it Italian

VISITARE SAN PIETROBURGO

Visitare San Pietroburgo

San Pietroburgo (una città costruita sull’acqua) sorge sulla foce del fiume Neva e si affaccia sul golfo di Finlandia, nel Mar Baltico.

Il fiume e i numerosi canali attraversano il centro storico, donando quel pizzico di atmosfera romantica. Passeggerete per il centro storico, dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità; camminerete per viali lunghi e trionfali ed enormi parchi; visiterete chiese e musei che conservano dipinti di fama mondiale.

San Pietroburgo benché abbia una storia non molto lontana, non ha nulla da invidiare, in quanto a storia e cultura, alle città più antiche d’Europa.

Visitare San Pietroburgo non è affatto difficile; la rete di trasporti su ferro e su gomma permette di arrivare in tutti i punti strategici della città in modo sicuro e veloce. Noi, consigliamo almeno un pernottamento di 4/5 notti, per visitare i punti più importanti.

Kanoa grazie al prezioso lavoro del suo staff, sempre in giro per il mondo, presenterà un elenco di cosa fare e visitare in questa straordinaria città!

Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato a San Pietroburgo

Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato a San Pietroburgo

Fu edificata sul luogo in cui venne ucciso lo zar Alessandro II di Russia (da questo tragico episodio, deriva la nomenclatura “sul sangue versato”); i lavori iniziarono nel 1883 e si conclusero nel 1907.

Differentemente dalle altre chiese della città, qui è possibile ammirare una forte influenza dell’architettura russa medievale; la chiesa è ornata da cinque cupole ed ha un campanile decorato con gli stemmi di città e regioni dell’impero russo. È alto circa 81 metri.

Poggiata sulla riva del canale Gribaedova, questa chiesa è bellissima; stupisce la varietà di colori dei mosaici e delle particolari guglie. Se l’esterno può essere definito incantevole, ancor di più è l’interno dell’edificio!

Infatti la chiesa del Salvatore è famosa soprattutto per la bellissima ed unica collezione di mosaici che completano il suo interno.

La ricca decorazione di mosaici è stata realizzata da importanti artisti russi (Vasnetsov, Nesterov, Ryabushkin) tra fine ‘800 e inizio ‘900; si estende su una superficie di quasi 7000 metri quadrati.

A nostro parere è difficile trovare un’area con così tanti manufatti racchiusi in uno spazio del genere; questa è una delle chiese da non perdere durante il vostro soggiorno.

INFO PRATICHE

Indirizzo: Griboyedov Canal Embankment

Metro: Metro Nevskij prospekt

Giorni e orari: Da giovedì a martedì dalle 10 alle 20 dall’1/05 all’1/10; dalle 11 alle 19 dal 2/10 al 30/04.

Prezzo: Adulti 320 Rubie (circa 5€).

Sito Ufficiale: www.cathedral.ru

Il Palazzo d’Inverno

Palazzo D'inverno San Pietroburgo

Questo è uno dei luoghi simbolo della città. La piazza antistante l’entrata principale di questo spettacolare e maestoso edificio, stata il teatro della vincente battaglia condotta da Alessandro I contro Napoleone

Costruito tra il 1754 e il 1762 su progetto dell’architetto italiano Bartolomeo Rastrelli come residenza invernale degli zar, questo magnifico palazzo sorge fra la riva del fiume Neva e la piazza del Palazzo.

Gli interni sono un capolavoro sfarzoso; furono ridisegnati con la ristrutturazione del 1837,  sotto il regno di Caterina la Grande. Rappresentano un’autentico capolavoro di arte barocca.

Sempre grazie a Caterina la grande, si deve la costruzione del Petit Hermitage, il primo dei cinque edifici vicino al palazzo d’inverno. Qui è custodita, e con orgoglio esposta, la  collezione imperiale di opere d’arte.

Negli anni il palazzo d’inverno è stato parte integrante della vita politica e delle sorti del paese, infatti, prima era una residenza reale; poi sede del governo Russo provvisorio, nell’ottobre del 1917 fu occupato dai Bolscevichi dichiarandolo parte del museo Ermitage.

Sebbene l’esterno sia incredibile, l’interno del Palazzo riserva piacevoli sorprese. Da non perdere alcune delle 1057 sale e stanze; molte, sono aperte al pubblico.

INFO PRATICHE

Indirizzo: Appena fuori dal centro, 20 minuti a piedi dal centro.

Metro: Admiralteyskaya, Nevsky Prospekt, Gostiny Dvor

Orari: Mar, Gio, Ven, Sab, Dom 10,30-18,00; Merc 10,30-21,00.

Chiusura lunedì, 1 gennaio e il 9 maggio.

La biglietteria chiude un’ora prima.

Sito Ufficiale: www.HermitageMuseum.org

Il Complesso del Peterhof a San Pietroburgo

Peterhof palace

Peterhof è un incredibile complesso di palazzi, giardini, fontane, cascate e giochi d’acqua. Fu ideato da Pietro I, desideroso di una residenza fuori città a cui accedere via mare; la curiosità è che questi palazzi sono molto simili alla reggia di Versailles.

Una delle grandi differenze è costituito dal fatto che i getti d’acqua delle magnifiche fontane sono naturali e non artificiali come Versailles; nei mesi estivi, dalle 11 alle 18 le fontane sono in funzione, ricreando lo scenario a cui i progettisti si erano realmente ispirati.

Kanoa consiglia di ammirare le “fontane decorative”, ornate con statue in marmo di Carrara e statue in bronzo dorato, e le cosiddette “fontane scherzose”, diffuse ai tempi dell’Imperatore Pietro il Grande.

Al centro vi è la celebre “Fontana di Sansone che lotta con il leone” . Dalla grande bocca spunta un getto d’acqua di 21 m., allegoria della vittoria russa (Sansone) contro gli Svedesi (leone) a Poltava nel 1709.

Questo complesso ha numeri quasi da record. Si estende per oltre 100 ettari e ospita all’interno circa 150 fontane; davvero incredibile. Siamo certi che rimarrete a bocca aperta dinanzi a tale bellezza e maestosità.

Al suo interno, tra le 27 sale, una più bella dell’altra, da non perdere la dorata Sala da Ballo e la turchese Sala del Trono. Talmente belle che, da sole, valgono la visita dell’intero complesso.

Da non perdere anche lo Studio di Quercia dello zar in cui sono esposti alcuni oggetti appartenuti a Pietro il Grande.

Le fontane e il loro funzionamento vengono inaugurate tutti gli anni a Maggio, con uno spettacolo di suoni, fuochi e balli. Se state pianificando un viaggio a San Pietroburgo, questo è il periodo ideale.

Indirizzo:

A circa 40 km dal centro di San Pietroburgo,

Come arrivare:

Il complesso è raggiungibile  in autobus dalla metro Leninsky Prosekt o in aliscafo dal molo di San Pietroburgo vicino all’Ermitage.

Orari:

Grande Palazzo: Mar – Dom 10:30 alle 17- Chiuso il Martedì di ogni mese;

Monplaisir: Gio – Mar, da giugno a settembre, 10:30-17:00.

Marly: Mar- Dom da maggio a settembre, dalle 10.30 alle 17. Hermitage: Mar – Dom, da maggio a settembre, 10:30-18.

Fontane: da fine maggio ad ottobre dalle 11 alle 17.

Per info sui Costi e l’acquisto vi rimandiamo al sito ufficiale: www.peterhofmuseum.ru

La Cattedrale di Sant’Isacco a San Pietroburgo

Cattedrale Sant'Isacco di San Pietroburgo

Monumentale e sfarzosa. Così si presenta a tutti coloro che la visitano per la prima volta. Costruita dal francese Montferrand per volere dello Zar Alessandro, in seguito fu abbellita per volere di Nicola I.

Nel 1710, precisamente a Sant’Isacco (30 Maggio), nacque realmente questa chiesa, inizialmente piccola; in seguito, con i vari interventi architettonici, è divenuta maestosa.

La chiesa è un’opera mastodontica, che misura 111,2 metri di lunghezza e 97,6 di larghezza. 112 colonne monolitiche in granito rosso del peso di circa 100 t. ciascuna, reggono i 4 portici; 350 statue popolano il tetto; 100 kg di lamine d’oro rivestono la sfavillante cupola che, con i suoi 21, 8 m. di altezza, è l’orgoglio della città.

All’interno potrete ammirare oro, marmi, bronzi, malachite e lapislazzuli; la chiesa occupa una superficie di 4.000 mq e può accogliere 14.000 persone.

L’affresco più affascinante è rappresentanto dalla Vergine tra angeli e santi, opera dei pittori Brjullov e Bruni; ha una dimensione di 816 mq.

Kanoa consiglia, per godere dello splendido colpo d’occhio che regala San Pietroburgo, di salire i 262 gradini del colonnato.

Indirizzo: Piazza Sant’Isacco

Come arrivare: Metro Sadovaja

Orari: Da giovedì a martedì dalle 11 alle 18.

Prezzo: Chiesa, 320 Rubie. Colonnato, 160 Rubie

Sito Ufficiale: www.Cathedral.ru

Museo Hermitage di San Pietroburgo

Hermitage Museum

Con oltre tre milioni d’opere d’arte e manufatti della cultura mondiale realizzati tra l’Età della pietra ed il XX secolo, l’Hermitage (o Ermitage) rappresenta uno dei Musei più grandi e importanti al mondo.

Qualora siate appassionati del genere, per poterlo visitare per bene, potreste impiegarci più di mezza giornata.

Immergetevi in questo polo museale di fama Internazionale, tra dipinti, sculture, monete, e reperti archeologici… è quasi un labirinto!

Di straordinaria bellezza, è il Palazzo d’Inverno; un magnifico edificio in stile barocco dalla facciata verde e le grandi colonne bianche. Fu la residenza degli zar per oltre duecento anni; con la rivoluzione d’ottobre, il palazzo divenne la sede del museo, oggi di proprietà dello Stato.

All’interno troverete otto compartimenti: Culture primitive dal Paleolitico agli Slavi; Arte Orientale; Arte del Vicino e Medio Oriente; Antichità Classiche; Cultura e Arte Russa; Arte dell’Europa Occidentale.

La storia del museo iniziò nel 1764 quando l’imperatrice Caterina la Grande acquistò una considerevole collezione di dipinti dell’Europa occidentale; oggi San Pietroburgo, grazie alla presenza dell’Ermitage, è una meta prediletta per gli appassionati di arte di tutto il mondo.

L’Ermitage vanta opere di richiamo mondiale, tra cui capolavori di Caravaggio, Raffaello, Leonardo da Vinci, Rembrandt, Rubens, Van Gogh, Matisse, Renoir, Cezanne, Picasso.

Indirizzo: Piazza del Palazzo

Come arrivare: Metro Admiralteyskaya, Nevsky Prospekt, Gostiny Dvor.

Orari:  Mar, Gio, Ven, Sab, Dom 10,30-18,00; merc 10,30-21,00.

Chiusura: lunedì, 1 gennaio e il 9 maggio.

Prezzo: Adulti 400 Rubie; 150Rubie bambini e studenti.

Ingresso gratuito ogni primo Giovedì del mese.

Sito Ufficiale: www.heritagemuseum.org

Fortezza dei Santi Pietro e Paolo a San Pietroburgo

Fortezza dei Santi Pietro e Paolo di San Pietroburgo

Pietro il grande fece costruire questa singolare fortezza, che sorge sull’isoletta del delta del fiume Neva, per difendere lo sbocco sul Baltico dalla potenza svedese.

La fortezza non fu utilizzata quasi mai per difenderesi, anzi, fu il luogo dove venivano rinchiusi gli oppositori al regime.

Qui furono incarcerati Alksei, l’unico figlio di Pietro I, accusato di complotto e condannato a morte; e, inoltre, Dostoevskij, il fratello maggiore di Lenin, Aleksandr, Gorkij, Bakunin e Trotskij.

Costruita da Domenico Trezzini nel 1712, la chiesa più antica della città, presenta una torre campanaria molto alta (122 m.) la cui guglia dorata è sormontata da un angelo che regge la croce.

All’interno potrete ammirare uno stile barocco; inoltre, sono presenti i sepolcri della famiglia Romanov, da Pietro il Grande a Nicola II.

Oggi, invece, l’intera zona accoglie diversi musei sulla storia di San Pietroburgo.

Nei mesi estivi, sulla spiaggia che si trova all’esterno delle mura, si possono vedere molti pietroburghesi intenti ad abbronzarsi.

Indirizzo:  Fortezza di San Pietro e Paolo.

Come Arrivare: Metro stazione Gorkovskaja.

Orari: Cattedrale: lun – ven 10 – 19; sab 10 – 17:15; dom 11 – 19.

Fortezza: tutti i giorni dalle 6 alle 21.

Carcere bastione Trubetskoy: tutti i giorni 10 – 19.

Prezzi: Cattedrale + fortezza + carcere bastione Trubetskoy, adulti 300 Rubie; studenti 160 Rubie; pensionati 120 Rubie.

Sito Ufficiale: www.SpbMuseum.ru

Prospettiva Nevskij a San Pietroburgo

Prospettiva Nevskij a San Pietroburgo

La Prospettiva Nevskij è il grande viale che attraversa la città di San Pietroburgo da ovest ad est, unendo l’Ammiragliato al Monastero di Aleksandr Nevskij.

L’arteria principale della città e la strada più famosa in Russia misura 4,5 km. di lunghezza, con una larghezza che va dai 25 ai 60 m.

Siamo certi che nel visitare San Pietroburgo, percorrerete diverse volte la  Nevskij, poiché è il centro della città; camminerete tra splendidi palazzi, chiese, teatri, ponti suggestivi e piazze affascinanti. E, poi, negozi storici, come la lussuosa drogheria in stile liberty Eliseevskij. Difficilmente dimenticherete questa via incredibile!

Passeggiando sulla Prospettiva si possono ammirare piccoli e grandi capolavori. Il palazzo Stroganov, innanzitutto, bell’esempio di barocco russo; la Biblioteca Nazionale Russa. Fermatevi a bere in un Caffè letterario dove si respira un’atmosfera d’altri tempi e dove il tempo sembra essersi fermato al XIX.

Da non perdere anche Piazza Ostrovskij, una delle piazze più belle della città con il monumento a Caterina II; il ponte Aničkov con le statue di cavalli e domatori; il sontuoso palazzo Beloselskij-Belozerskij con la facciata rosso scuro, riccamente scolpita; la cattedrale di Nostra Signora di Kazan, costruzione maestosa ispirata a San Pietro di Roma che custodisce l’immagine miracolosa della Madonna del Kazan. Possiamo affermare che sarete testimoni di uno dei musei a cielo aperto più grandi e affascinanti al mondo!

Notti Bianche di San Pietroburgo 

Notte bianca a San Pietroburgo

La Guida di Kanoa sulla splendida San Pietroburgo, non poteva terminare senza aver parlato delle notti bianche.Quest’affascinante fenomeno atmosferico, nelle notti estive, tinge il cielo di una luce particolare, creando un’atmosfera magica.

Ciò accade perché San Pietroburgo si trova molto a nord; di conseguenza, dalla fine di maggio a metà luglio, il sole resta alto per un lungo periodo e anche quando scende lentamente sotto la linea dell’orizzonte, la sua luce dura fino all’alba successiva. In pratica, è come se il giorno non finisse mai, creando una condizione unica, che ogni anno attira milioni di turisti da tutto il mondo.

Da Maggio a Settembre i locali rimangono aperti; in città si organizzano un fitto calendario di eventi, festival e festeggiamenti notturni. A nostro parere, questo è il periodo adatto per visitare San Pietroburgo.

In questa guida abbiamo cercato di riunire monumenti e attrazioni, per noi essenziali, se volete visitare San Pietroburgo. Invitiamo, come sempre, a seguire i vostri ritmi e gusti personali; siamo certi, che qualora seguiate i nostri consigli non ve ne pentirete.

Buon Viaggio dallo Staff Kanoa.

[huge_it_portfolio id=”3″]

FOLLOW US

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

HOME PAGE  |  CHI SIAMO  |  CONTATTACI  |  COLLABORA CON KANOA

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari