Lingua

Migliori 100 club 2018

Migliori 100 Club 2018

News da Kanoa

Scopri i migliori 100 club 2018 di tutto il mondo: Green Valley, Ushuaia...

MIGLIORI 100 CLUB 2018

Migliori 100 club 2018

Tempo di estate.
Tempo di sole, mare, musica, divertimento.

In tema di disco, club, edm, Dj Mag è la Bibbia del settore. Da oltre 25 anni, è uno dei brand legati alla musica elettronica, più amati e seguiti. La sua rivista ufficiale, tradotta in 10 lingue ha ottenuto per ben 17 volte il riconoscimento di “Best Music Magazine”.

Ecco perché, la classifica dei Top Club, stilata annualmente, è particolarmente seguita ed influente.

Riassapora la vetta tra i Migliori 100 Club 2018 il brasiliano Green Valley, autentica istituzione nell’ambito del clubbing. Nato nel 2007, per ospitare un rave locale, non era altro che una tenda allestita nel bel mezzo di un campo di aviazione. Oggi, invece, è il club più amato al mondo.

Secondo gradino per l’Ushuaia di Ibiza. Un nome che non ha bisogno di presentazioni. Non c’è vacanza, ad Ibiza, senza aver messo piede, almeno una volta, allo scatenato club di Playa d’En Bossa. Molto più di un club, Ushuaia Beach Hotel è una vera e propria esperienza.

Chiude il podio dei Migliori 100 Club 2018, Zouk a Singapore. Un club di fama internazionale, con meravigliose atmosfera ed ospiti internazionali sempre pronti a far ballare e scatenare i visitatori.

La new entry Hï Ibiza, si piazza subito in quinta posizione. Il nuovissimo club di Ushuaia Entertainment, si pone come un club d’avanguardia, nell’ambito della musica elettronica ed intrattenimento. Ibiza si conferma la Capitale del party e del divertimento, piazzando anche il Pacha nella Top 10.

Anche Zrce Beach, nella croata isola di Pag, si sta ritagliando un ruolo da protagonista nell’ambito del club inglese. Papaya (6o) e Noa Beach Club (13o) sono alcuni dei luoghi più amati per ballare e divertirsi fino alle prime luci dell’alba.

Al decimo posto dei Migliori 100 Club 2018, si piazza Il Berghain Panorama, club di Berlino particolarmente amato. Dopo i grandi passi avanti dello scorso anno, invece, perde quota, e consensi, il londinese FABRIC, seppur relegato in un onorevole nona posizione.

Attraverso il sito ufficiale di djmag, disponibile a questo link, potete consultare la classifica completa dei Top 100 Club 2018 di tutto il mondo.

Buon divertimento

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *