it Italian

Weekend a Monaco di Baviera

1 Giorno

Il nostro consiglio è sempre scegliere un volo che vi permetta di recuperare quanto più tempo è possibile. Il centro di Monaco di Baviera è piuttosto raccolto, è difficile perdersi avendo come punto di riferimento le cupole gemelle a forma di cipolla della Frauenkirche.

Marienplatz

Marienplatz

Consigliamo di iniziare il vostro weekend da Marienplatz, la piazza di “Maria”, vero e proprio centro di Monaco, uno dei luoghi più amati dai monacensi e dai turisti: è il salotto della città, e nel vostro weekend inevitabilmente finirete per tornarci di giorno o di mattina; ma procediamo con ordine.

Il modo migliore per arrivare a Marienplatz è cominciare da Karlsplatz Stachus, ovvero la seconda piazza più importante della Città; da qui, una piacevole passeggiata vi condurrà nella rinomata Marienplatz, tra svariati  negozi di abbigliamento e souvenir. La piazza è dominata dal Neue Rathaus (nuovo Municipio), imponente edificio neogotico sede degli uffici del sindaco e dell’amministrazione; una torre alta 81 metri domina la facciata principale e cattura l’attenzione dei turisti perchè ospita il celebre Glockenspiel (letteralmente “gioco di campane”), il più grande carillon della Germania che si aziona tre volte al giorno: alle 11, alle 12 e, da marzo a ottobre, anche alle 17.

Qualora vi trovaste da queste parti tra la fine di novembre ed il 24 dicembre, in questa piazza si tiene il Christkindlmarkt (Mercatino di Gesù Bambino): l’atmosfera è veramente magica, con il grande abete illuminato da luci bianche, i banchi che vendono addobbi, prodotti tipici dell’artigianato e della gastronomia locale e le più antiche melodie natalizie che risuonano ogni giorno alle 17.30 dalla balconata del Municipio; ad appena due passi, non perdete la visita al  Frauenkirche, il Duomo di Monaco di Baviera.

Frauenkirche(Duomo)

Frauenkirche(Duomo)

Il Duomo di Monaco di Baviera, è un simbolo del capoluogo bavarese che dall’alto dei 99 metri dei suoi due campanili con la cupola a forma di cipolla, domina il centro della città. Non appena entrate nella Frauenkirche, poco prima della cancellata in ferro che sancisce l’ingresso principale nella cattedrale, potrete notare sul pavimento l’impronta di un piede. La leggenda narra che questa non sia un’impronta qualsiasi, bensì l’impronta del piede del Diavolo!

Piccola curiosità: nella Frauenkirche possono prendere posto in piedi fino a 20.000 persone. La cosa divertente è che quando la chiesa fu ultimata, Monaco di Baviera contava solo 13.000 abitanti!

Qualora abbiate ancora energie dopo il viaggio di andata, Kanoa consiglia una passeggiata di circa 15 minuti dalla piazza Marienplatz per visitare l’Englischer Garten, il Giardino Inglese di Monaco di Baviera; è il polmone verde della città, una enorme distesa naturale che dal centro si estende fino in periferia. Con un’ampiezza di 373 ettari, è uno dei parchi cittadini più grandi del mondo assieme a Central Park di New York e al londinese Hyde Park. Possiede ampi spazi verdi alternati a ruscelli e laghetti, che lo hanno consacrato come il più amato e frequentato parco del capoluogo bavarese. D’estate gli abitanti del luogo passeggiano, prendono il sole vestiti o nudi.

Da vedere la Chinesischer Turm (Torre cinese), che ospita uno dei più grandi biergarten (giardini in cui bere birra) della città.

Giardino Inglese di Monaco di Baviera

2 Giorno

Dopo aver ammirato Monaco di Baviera dal Cuore, da Marienplatz, le vie dello shopping, i suoi palazzi presidenziali, oggi è il giorno di dei Castelli di Ludwig, in cui sorgono castelli ispirati dal mondo dei miti e della fantasia.

Re Ludwig II di Baviera era soprannominato il Re delle favole, e fu un modello di infelicità romantica, distruttiva e malinconica, vivendo una vita da romanzo nel vero senso della parola. In seguito, col passare degli anni, divenne un “Re scomodo”, e come raccontano tanti, fu messo da parte dal governo Bavarese.

Ai piedi delle Alpi, vicino al confine meridionale della Germania con l’Austria, sorgono questi “Castelli Incantati”. Secondo il nostro parere, questa è un escursione da non perdere una volta giunti in Baviera poiché sarete catapultati con l’immaginazione in un altra dimensione.

I Castelli di Ludwig sono 4: Neuschwanstein, Hohenschwangau, Linderhof, Herrenchiemsee

Neuschwanstein

Neuschwanstein

Neuschwanstein il più famoso dei quattro castelli si trova vicino Fussen. È il “castello da favola” che ogni anno attira un milione di visitatori da tutto il mondo e che è rappresentato in innumerevoli quadri, foto puzzle, calendari e altre illustrazioni.

Hohenschwangau

Hohenschwangau

Hohenschwangau si trova ad appena 1 km da Neuschwanstein, è il castello dei genitori dove Ludwig trascorse la sua infanzia e la sua gioventù. Vedere questo bel castello con il suo arredamento e le sue decorazioni che richiamano il mondo della mitologia germanica, è molto utile per capire il carattere di Ludwig.

Visitate i due castelli: in primis perché di bellezza ed importanza impareggiabile, ed in secondo luogo per la vicinanza, dato che distano soltanto 2KM l’uno dall’altro, e quindi, l’ideale per i vostri spostamenti. Se voleste raggiungere la destinazione in auto, dovrete percorrere 130 KM fino a Fussen impiegando circa 1h 30 min. Arrivati a Fussen, si procede in direzione del castello di Neuschwanstein per 3,7 Km, clicca qui per l’itinerario esatto.
In alternativa, per chi volesse fare economia, il mezzo consigliato è certamente il treno: partendo da Munchen Central Station direzione Fussen, tempo medio di percorrenza è di 2 H 15 Min. Per info vi indichiamo il sito delle ferrovie Tedesche Bahn fino a Fussen, poi con l’autobus RVA/OVG 73 – direzione Steingaden / Garmisch-Partenkirchen o con l’autobus RVA/OVG 78 – direzione Schwangau fino alla fermata: Hohenschwangau / Alpseestraße.
Gli orari dei Bus sono consultabili direttamente sul sito ufficiale rvo-bus.de; esiste anche un servizio di bus navetta per il castello al costo di 1.80 euro solo salita e 2.60 salita e discesa, i biglietti si possono acquistare sull’autobus; quest’ultimo non effettua servizio in caso di strade innevate o ghiacciate.

Prezzi e Orari: i biglietti d’ingresso per il castello di Neuschwanstein e Hohenschwangau possono essere acquistati solo presso la biglietteria (Ticketcenter) nella località di Hohenschwangau, situata al di sotto del castello. Il prezzo intero è di 12 euro, mentre il ridotto costa 11€.

Il “Königsticket” è un biglietto cumulativo per la visita ai castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau in uno stesso giorno:
23 euro (intero) o 21 euro (ridotto)

Dal 19 marzo al 15 ottobre: dalle 9 alle 18
dal 16 ottobre al 18 marzo: dalle 10 alle 16
aperto tutti i giorni eccetto 1º gennaio, 24, 25 e 31 dicembre.

Linderhof

Linderhof

Questo castello si trova a Ettal (vicino a Oberammergau) ad un’ora di macchina da Neuschwanstein e Hohenschwangau ed è il più piccolo dei castelli di Ludwig. È l’unico complesso la cui costruzione è terminata, ed è sicuramente il più grazioso e il più armonioso, costruito in stile barocco con un grande e bellissimo parco. È aperto da Aprile a metà Ottobre dalle 9 alle 18; da metà Ottobre a Marzo dalle 10 alle 16. Chiusura: 1 gennaio, Martedì grasso, 24, 25 e 31 dicembre.

Come arrivare: in Treno, dalla stazione centrale di Monaco di Baviera  fino a Oberammergau + bus 9622 fino al castello. Info ufficiali Bahn.
In Auto: da Monaco centro sono circa 96Km e in 1 ora sarete a destinazione, clicca qui per l’itinerario esatto.
Prezzi: 8.50€ Intero 7.50€ ridotto.

Herrenchiemsee

Herrenchiemsee

Herrenchiemsee, il castello, è situato sull’omonima isola del lago Chiemsee ed è raggiungibile da Prien con un traghetto (solo per pedoni). Con questo castello, Ludwig volle imitare e superare quello di Versailles, ma per mancanza di soldi la costruzione è rimasta a metà. Del castello, è terminato solo il corpo centrale.Kanoa vi consiglia la visita di questo maestoso castello, ma per chi avesse poco tempo a disposizione non ci sentiamo in grado di consigliarne la visita, in quanto ci vuole un’intera giornata ed è ben lontano dagli altri castelli.

Orari: Aprile-Fine Ottobre dalle 9 alle 18, Fine Ottobre-Marzo dalle 10 alle 16.
In inverno, se il lago è ghiacciato, il castello potrebbe risultare non raggiungibile.

Come arrivare: in Treno, fino a Prien am Chiemsee + trenino a vapore + battello fino alla Herreninsel (durata media prevista 1H e 45Min); per info ufficiali vi rimandiamo al sito delle Ferrovie Tedesche Bahn.

In Auto da Monaco di Baviera potreste metterci 1H circa percorrendo 87Km, per l’itinerario completo cliccate qui.

Prezzi: il Biglietto Intero costa 8,00€, mentre il ridotto 7,00€.

Noi di Kanoa, abbiamo voluto elencarvi i famosi Castelli di Ludwig: tutti andrebbero visitati, ma ci sentiamo di consigliarvi di scegliere in base ai vostri gusti, interessi e possibilità, Kanoa consiglia il link ufficiale, per consultazioni approfondite direttamente su Neuschwanstein.
Sicuramente sarete stanchi a fine giornata ma siete in viaggio e nel paese della birra per eccellenza non potete non trascorrere una serata alla celebre birreria HB(foto)

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel 1589 il Duca Guglielmo V fondò la Hofbräuhaus (letteralmente: la Birreria della Corte). Da allora, la birreria ed il pub hanno costruito la storia della Birra di Monaco di Baviera, ed inciso fortemente sulla Cultura della birra a Monaco.Potete arrivare a piedi da Marienplatz in pochi minuti; all’interno potrete gustare birre weiss, chiara, chiara doppio malto, rossa, ma anche assaggiare le specialità tipiche Bavaresi come würstel, stinco di maiale, brezel (pane salato intrecciato). Prezzi medio alti, ma per noi, una cena nel regno della birra “Reale Bavarese” vale assolutamente la pena!!

3 Giorno

Per riprendersi dalla giornata di escursioni appena trascorsa, Kanoa consiglia una gustosa e ricca colazione Café Maelu; questo bar dista da Marienplatz appena 400 mt.

Consigliamo, appena usciti dal Caffè Maelu (appena 3 min a piedi), la visita del Bayerische Staatsoper Opera House (il più importante Teatro d’opera nazionale dello Stato Bavarese), stile neoclassico, tra i più grandi al mondo. Visitatelo perché vi sorprenderà; per info, vi suggeriamo di visitare il sito ufficiale Bayerische Staatsoper Opera House.

BierGarten Augustiner, è la prossima tappa per il vostro pranzo: si tratta di uno dei più famosi Giardini della Birra, di Monaco di Baviera.

Ultima chicca, l’Augustiner Keller di Arnulfstrasse: si trova a due passi dalla stazione centrale ed è uno dei biergarten più frequentati dai monacensi. Con i suoi 5000 posti a sedere tra interno ed esterno, è il terzo più grande giardino della birra di Monaco. Inaugurato nel lontano 1812, il locale offre la sua birra Augustiner ai clienti, direttamente dalle sue enormi botti di legno; la cosa divertente è che quando una nuova botte viene stappata, suona sempre un campanello per “commemorare” l’evento. Le migliori birre bavaresi da provare sono: Lagerbier Hell, Edelstoff, Weißbier, Pils e Oktoberfestbier.

[huge_it_portfolio id=”47″]

0
0
0

FOLLOW US

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

HOME PAGE  |  CHI SIAMO  |  CONTATTACI  |  COLLABORA CON KANOA

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari