EnglishItalian

ACCEDI | ISCRIVITI | SHOP

Info e consigli per muoversi per Karpathos con bus, auto, scooter

Tutto sull'isola

Grecia

Prenotazioni

MUOVERSI PER KARPATHOS

muoversi per Karpathos

Taxi e mezzi propri: per muoversi all’interno di Karpathos non c’è altro. Dimenticate assolutamente i mezzi pubblici: attese anche oltre l’ora negli orari di punta; aggiungete, poi, che in alcuni giorni della settimana, non circola neppure un autobus.

Dall’aeroporto e dal Porto, per raggiungere il vostro alloggio, il taxi è consigliabile. Prima di salire, accertatevi della tariffa, che, comunque, non dovrebbe essere altissima. Per muoversi per Karpathos, la macchina è preferibile, soprattutto se avete intenzione di spostarvi verso la parte Settentrionale. In caso contrario, Karpathos è splendida da girare anche in motorino, seguendo solo alcune raccomandazioni.

  • VIAGGIATE SEMPRE COL SERBATOIO PIENO; nelle piccole cittadine, non troverete neppure una sola pompa di benzina. Spesso, il carburante è venduto (con prezzo leggermente più alto delle pompe) dalle agenzie di noleggio, che sono sparse un po’ a macchia d’olio. Soltanto nel Capoluogo troverete distributori di carburante.
  • NOLEGGIATE DUE RUOTE DI CILINDRATA PARI O SUPERIORE A 100cc; l’isola, montuosa, presenta delle pendenze che metterebbero a dura prova qualsiasi 50cc!! Scegliete uno scooter che abbia una buona autonomia di carburante.

AUTOBUS

K.T.E.L. gestisce il sistema di trasporto pubblico su gomma. Tutti gli autobus, fanno capo a Pigadia, la Capitale dell’isola. Chiunque volesse spostarsi, dovrà, pertanto, passare forzatamente per la città. Non bastasse, la frequenza delle corse è un ulteriore limite.

Sono attive, esclusivamente, 9 linee, con una frequenza a volte di una sola corsa giornaliera. Numerate da 1 a 9, partono e arrivano tutte a Pigadia. Ecco, di seguito, l’elenco delle linee principali:

  • Linea 1: Pigadia-Olympos. Lunedì, alle 08:45 e 17:00. Mercoledi, 09:15. Venerdì, 09:15 e 14:00. Sabato, 09:15.
  • Linea 2: Pigadia-Menetes/Arkasa/Finiki/Lefkos
  • Linea 3: Pigadia-Apella/Kira Panagia
  • Linea 6: Pigadia-Amoopi. Attiva tutti i giorni, dal lunedì alla domenica. 5/6 corse in settimana; tre corse il sabato e due corse la domenica.
  • Linea 9: Pigadia-Vrontis. Attiva dal lunedì al sabato.

Come muoversi a Karpathos

ALCUNI MITI DA SFATARE. Spulciando tra i vari forum se ne leggono di tutti i colori, riguardo a quali mezzi utilizzare. C’è chi consiglia di noleggiare solo 4×4 o SUV (mah!), o chi addirittura sostenga che un motorino possa essere spazzato via dal Meltemi (mah!). C’è anche chi sconsiglia fortemente di spingersi a Nord a causa della strada impraticabile (le paludi moooorte, direbbe Gollum). Sfatiamo tutti questi miti. Probabilmente molte di queste persone, scrivono solo per farlo e magari non sono neppure stati sull’isola!

Personalmente, e quindi per esperienza, posso dire che con uno scooter piuttosto grande (era all’epoca un Kymco) e pesante, ho girato l’isola e tutte le spiagge tranquillamente. Lo Scooter è l’ideale per muoversi per Karpathos. Mettete il casco, tanta protezione e via… L’unica accortezza è stata di viaggiare sempre con il pieno prima di partire. Se la mete era una spiaggia del Sud, basta semplicemente allungarsi un po’ per Pigadia e fare il pieno. Spesso, trovate disponibilità presso quasi tutte le agenzie di noleggio dei due ruote (e queste, davvero, non mancano nell’isola).

Se volete spostarvi al Nord, ad esempio ad Olympos, una Panda va benissimo. Altro che SUV come consiglia qualcuno: ci sono delle strade sterrate talmente strette che solo una scatoletta riuscirebbe a passare…. figuriamoci un SUV!