Lingua

Muoversi per Innsbruck
Info per muoversi per Innsbruck con i mezzi pubblici: bus, tram, funicolare

COME MUOVERSI PER INNSBRUCK

Tutto sulla città

Speciale Austria

Prenotazioni

La rete dei trasporti pubblici di Innsbruck è gestita da IVB – Innsbrucker Verkehrsbetriebe. Il servizio, altamente efficiente e rapido, si compone di autobus e tram con i quali è davvero semplice muoversi per Innsbruck. Il centro storico, inoltre, può essere tranquillamente girato a piedi: molte aree sono pedonali.

TRAM

Netzplan Straßenbahn Innsbruck 09-2007

Photo ©, Dario Premm

Le linee dei tram, attive dalla mattina presto fino a tarda serata, sono altamente efficienti e puntuali. I Tram sono estremamente moderni: circolano numerosi mezzi con pianale ribassato, consentendo facilmente l’utilizzo anche alle persone a mobilità ridotta. I tram circolano con frequenze dai 15 minuti, negli orari di punta, ad un massimo di 30′ dopo le 21:00. Mentre le lettere sono associate alla linea su gomma, le linee tranviarie sono associate a numeri.

Accanto alle linee 1,3 e 6, c’è la STB, la linea tranviaria interurbana Stubaitalbahn.

I Tram sono anche conosciuti col nome di Trambahn o Strassenbahn. Attraversano le aree del centro storico, periferia, Saggen, Wilten, Pradl, Igls, e piccoli paesi e villaggi di Stubai.

AUTOBUS

La rete su gomma rappresenta il metodo migliore, e più rapido, per spostarsi all’interno della città. Gli autobus, attivi tutti i giorni dal lunedì alla domenica, servono tutte le aree di Innsbruck e della periferia. Le corse, piuttosto frequenti, partono dalle 05:45 circa, fino alle 23:00. Inoltre, una fitta rete di autobus della società di trasporti tirolese VVT collega la Capitale della Alpi con i paesi e le regioni limitrofe.

Chi volesse muoversi per Innsbruck anche nel cuore della notte, non avrà problemi. Le 5 linee notturne, N1, N2, N3, N7 ed N8, sono in funzione dalle 23:00 fino alle 05:00 del mattino. Le IVB Nightliner operano nella zona centrale della città, ovvero la cosiddetta Kernzone, ed hanno tutte in comune la fermata Hauptbanhof, la Stazione Centrale ferroviaria. Di notte, è possibile spostarsi persino con i bus regionali, gestiti dalla tirolese VVT. Ulteriori info da questo link.

Oltre alle linee “tradizionali”, esistono due linee speciali per muoversi per Innsbruck. Il TS – The Sightseer, di colore rosso, è un autobus turistico Hop On Hop Off con cui potrete scendere e salire a vostro piacimento. Con un unico biglietto valido l’intera giornata, potrete visitare le maggiori attrazioni e monumenti cittadini: scendete, esplorate a piedi e risalite sull’autobus.

Il biglietto, può essere acquistato a bordo del bus, e costa, a tariffa intera, 16.00€. Bambini dai 6 ai 15 anni, pagano 10.00€. C’è anche uno speciale biglietto famiglia da 47.00€, per due adulti e fino a 3 bambini. Il bus, inoltre, può essere utilizzato dalle  persone a mobilità ridotta, con ticket da 10.00€. Piuttosto interessante il fatto che possiate utilizzarlo GRATIS con la comoda INNSBRUCK CARD, da noi consigliata.

SKIBUS è una speciale navetta GRATUITA, attiva ogni giorno, con cui potrete raggiungere ogni giorno LE PISTE DA SCI E GLI ANELLI DA FONDO. Per usufruire del bus, avrete bisogno della vostra tessera ospiti che riceverete gratuitamente e automaticamente presso il gestore del vostro alloggio. Gli SKIBUS sono attivi ad Innsbruck e nelle Regioni d’Incanto.

FUNICOLARE

Muoversi per Innsbruck

Più che un viaggio, o uno spostamento, è una vera e propria esperienza. La Funicolare di Innsbruck, è un’ascesa incredibile per circa 2000 metri, dal centro Città fino al cuore delle montagne, a 2256 metri sopra il livello del mare. Da Congress, poco distante dal famoso “Tettuccio d’Oro”, alla stazione di Hungerburg, passando per l’intermedia Alpezoo. Un viaggio di circa 20 minuti   a bordo della NORDKETTENBAHNEN, con cui potrete godere di una vista mozzafiato, davvero unica e meravigliosa. Vedrete Innsbruck e il parco naturale del Karwendel. Provate a farci un salto quando il sole lascia spazio al crepuscolo e la città è tutta illuminata. Davvero magica e suggestiva.

Il prezzo è a dir poco esorbitante: ben 34.50€, per adulto, per un viaggio di andata e ritorno. Tuttavia, è GRATIS con la Innsbruck Card!

Orario di apertura: ore 07:15 – 19:15 (lun-ven) e ore 08:00 – 19:15 (sab-dom)

Ulteriori info sul sito ufficiale.

BIGLIETTI

Innsbruck Card, da noi consigliata, è la migliore soluzione che unisce risparmio e comodità. Disponibile in tre diverse soluzioni, consente di accedere gratuitamente a tutti i musei e attrazioni e di viaggiare illimitatamente su tutti i mezzi, comprese funicolare, funivia e TS. I prezzi partono da 43.00€. Da qui, tutte le info.

I biglietti dei mezzi con cui muoversi per Innsbruck, sono disponibili in differenti tipologie. Einzel-Ticket, è un biglietto di corsa semplice; è valido per un solo viaggio senza interruzioni nell’area Kernzone, e costa 2.40€. Se lo comprate a bordo, costa 3.00€. Ridotto costa 1.80€. 8 Fahrten Ticket, è un carnet che include 8 biglietti da corsa semplice; intero, costa 14.60€, con un sovrapprezzo di ben 6.00€ se acquistato a bordo del mezzo; ridotto per studenti e bambini dai 6 ai 15 anni, 11.40€.

24h Ticket è un biglietto giornaliero che consente di effettuare viaggi illimitati sui mezzi, nell’area Kernzone di Innsbruck. Il biglietto intero costa 5.60€, mentre ridotto, 3.60€. Vale 24 ore dal momento della convalida sul primo mezzo utilizzato. Per le famiglie in viaggio ad Innsbruck, super consigliato il 24h Ticket 2 Plus, che costa 8.10€. Consente a 2 adulti ed un massimo di 3 bambini fino a 15 anni, di effettuare viaggi illimitati nell’arco di 24 ore. Wochen-Ticket è un abbonamento settimanale valido a partire dal primo giorno dell’obliterazione, fino alla mezzanotte del settimo giorno. Può essere utilizzato su tutti i mezzi della Kernzone. Costa 21.80€ e non può essere acquistato  a bordo.

I biglietti possono essere acquistati in contanti o carta presso le numerose biglietterie automatiche distribuite in tantissime fermate di autobus e tram; presso gli sportelli di IVB sul territorio; presso le aree parcheggio abilitate.

I ticket possono essere acquistati anche a bordo, direttamente dall’autista. In questo caso, pero, è previsto il pagamento di un sovrapprezzo.

Condividi l'articolo