Lingua

Semana Santa di Siviglia 2019. Info pratiche, guida, programma

Semana Santa di Siviglia

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter




DATA: 14 – 21 Aprile 2019
LUOGO: Siviglia, Spagna

La Semana Santa di Siviglia rappresenta una delle massime espressioni mondiali, della tradizione religiosa.
Un evento internazionale che coinvolge abitanti del luogo, e confraternite, provenienti da ogni angolo del Paese.

Ufficialmente, i riti partono dalla Domenica delle Palme, fino alla Domenica di Pasqua. I preparativi, tuttavia, richiedono tempi decisamente più lunghi. Sia per quanto concerne la realizzazione, sia dal punto di vista dell’attività, secondo quelli che sono i tre Principi fondamentali: Formazione, Culto e Carità.

Al di là dell’aspetto meramente spettacolare, e folcloristico, la Semana Santa è un evento carico di significati spirituali e religiosi. Per quanto, belle e appassionanti, possano apparire ai nostri occhi le processioni con le immagini della Passione di Cristo.

A far da cornice, Siviglia, splendida città andalusa, profondamente devota. Ma, al tempo stesso, legata alle sue origini, e caratterizzata da una profonda identità culturale. Storia e tradizioni che trovano massima espressione proprio
nel corso di avvenimenti come questo. O, magari, durante la Feria de Abril, spettacolare evento, praticamente a ridosso della Semana Santa.

INFO PRATICHE

Semana Santa di Siviglia

Photo ©, Ángel Cachón

COME ARRIVARE

Grazie alla presenza di un aeroporto internazionale particolarmente trafficato, la città può essere facilmente raggiunta, con volo diretto, dalle principali destinazioni europee ed extraeuropee.

Le processioni passano praticamente ovunque. Potrete facilmente raggiungere alcuni dei luoghi centrali, con i mezzi pubblici, e spostandovi a piedi.
Con la Linea 1 della Metro, potete scendere a Puerta de Jerez, oppure Plaza de Cuba.

COSA VEDERE

A partire dal Venerdì di Dolore, fino alla Domenica di Resurrezione, potrete assistere a circa 60 processioni, organizzate da altrettante confraternite, sia di giorno che di sera.
Ciascuna, partendo dalla propria Chiesa, segue un percorso prestabilito, fino a Plaza Campana. Qui, inizia il Recorrida y Carrera Official, ovvero, il percorso ufficiale che ciascuna confraternita dovrà obbligatoriamente seguire. Il corteo, dopo aver chiesto il consenso di accesso, prosegue lungo Calle Sierpes, Plaza de San Francisco, Avenida de la Costitución e, infine, la Cattedrale.

È possibile assistere a qualsiasi processione, da qualunque punto di accesso. La sola eccezione sono le zone a ridosso del Percorso Ufficiale dove sono disposte le sedie e i palchi a pagamento. Il numero è davvero limitato ed è quasi impossibile, per un turista, riuscire ad assicurarsi un posto a sedere.

I PROTAGONISTI

Durante la Semana Santa di Siviglia, sono portate in processione, immagini relative alla Passione di Cristo. Elementi principali di queste sono i Pasos, composto da statue e gruppi di immagini. Sono così chiamati, per il lento incedere di coloro che li portano.

Tra i protagonisti, ci sono i costaleros, ovvero, coloro che trasportano le pesanti immagini sacre; i nazarenos, invece, accompagnano i Pasos, sfilando con capirote in testa, e candele in mano.

DA NON PERDERE

La Madrugá è considerata la giornata più speciale di tutta la Semana Santa di Siviglia. Si festeggia durante la notte a cavallo tra il Giovedì e il Venerdì Santo. Quest’anno, tra il 17 e il 18 Aprile 2019. Jesús del Gran Poder, il Cristo de los Gitanos e la Esperanza de Triana, sono alcune delle statue in processione più venerare, durante questa giornata.



COSA MANGIARE

La carne, ovviamente, è bandita durante tutto il periodo della Semana Santa di Siviglia.
A tavola si prediligono i piatti poveri della tradizione come, ad esempio, i ceci con spinaci. Tra i dolci, c’è il Torrijas de leche, di cui ingrediente principale è il pane raffermo.

DOVE DORMIRE

La disponibilità delle strutture, durante il periodo della Semana Santa di Siviglia, è particolarmente limitata. In particolare, prenotando a ridosso dell’evento.
Il nostro consiglio è di prenotare con largo anticipo, evitando di alloggiare in zone troppo centrali. In questo modo, eviterete confusione e prezzi talvolta eccessivi.
Pensión Dulces Sueños, nel quartiere di Santa Cristina, è un ottimo compromesso, situata in un antico edificio storico, a pochi metri dalla Chiesa di Santa Maria La Blanca; offre sistemazioni climatizzate e la connessione WiFi gratuita nelle aree comuni.
Tutte le camere della struttura Dulces Sueños sono dotate di riscaldamento, e nella maggior parte dei casi includono un bagno privato.
Presso la reception della Pensión Dulces Sueños avrete a disposizione un banco escursioni, un servizio di biglietteria, un servizio di check-in e check-out express, e potrete richiedere un ferro da stiro e un asciugacapelli. Info e prenotazioni da questo link.

Hotel San Pablo sorge a circa 6 km dal centro, ma a pochi minuti dalla fermata dei mezzi pubblici. La struttura comprende camere climatizzate provviste di riscaldamento, TV a schermo piatto, cassaforte, bagno privato con vasca e set di cortesia e, in alcuni casi, anche di scrivania. Buon rapporto qualità-prezzo.

Lascia un commento

Tutto sulla città



Speciale Spagna

Prenotazioni

EVENTI 2019

I più grandi concerti, spettacoli ed eventi di tutto il mondo. Il calendario delle feste più belle e rinomate, e quelle più assurde ed incredibili.

Mappa Della città

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email