EnglishItalian

ACCEDI | ISCRIVITI | SHOP

Guida ed informazioni pratiche sulla Spagna. Come muoversi e arrivare

SPAGNA

La Spagna

Prenotazioni

La Spagna: una terra ricca di fascino, storia, magia e tradizione. Un luogo suggestivo, in cui trascorrere le vostre vacanze.
Dalle grandi metropoli, ai piccoli e suggestivi borghi, fino ad arrivare alle isole, paradiso dei vacanzieri di tutto il mondo.
Ecco, di seguito, tante informazioni pratiche, ed utili, per il vostro viaggio in questa meravigliosa terra.

COME ARRIVARE

In auto, treno ed aereo, non avrete difficoltà a raggiungere qualsiasi destinazione spagnola.
L’aereo è, indubbiamente, la soluzione più rapida, veloce ed economica per raggiungere le varie destinazioni. Il Paese vanta numerosi aeroporti internazionali, molti dei quali particolarmente trafficato per tutto il periodo dell’anno. Madrid-Barajas e Barcellona-El Prat, sono nella Top 10 degli aeroporti più trafficati di tutta Europa, seguiti da Palma de Mallorca.
Con i tantissimi voli low-cost, arrivare in Spagna in aereo è la soluzione migliore.

Raggiungere la penisola iberica in treno, è una valida opzione. Soprattutto facendo tappa in città come Madrid e Barcellona, ottimamente servite dall’Alta velocità. Ovviamente, dovendo arrivare nelle Baleari o nelle città del Sud, il treno non è preferibile. L’auto, invece, è consigliata soltanto nel caso in cui abbiate parecchio tempo a disposizione, durante la vostra vacanza. Ad esempio, dalla francese Montpellier, per arrivare a Madrid, dovrete percorrere oltre 900 chilometri. Molti di più, qualora vogliate arrivare nel Sud.

COME MUOVERSI E SPOSTARSI

Le infrastrutture spagnole sono altamente efficienti e moderne. Potrete spostarvi nel Paese, molto facilmente, in treno ed in auto.
RENFE gestisce il trasporto ferroviario del Paese. Negli ultimi decenni, il Paese ha avuto un processo rapido di ammodernamento dell’intera rete. Oggi, anche le piccole città spagnole, sono servite dalla linea ferroviaria. Ovviamente, spostandosi dai grandi circuiti, i tempi di percorrenza si allungano notevolmente.
Discorso inverso per le grandi città. Queste, infatti, sono servite dall’Alta Velocità (AVE). In poco più di tre ore, potrete percorrere, col treno veloce, gli oltre 600 chilometri che separano Madrid da Barcellona. Bastano, invece, 150’ per spostarsi dalla Capitale a Malaga.

Anche la rete stradale ed autostradale è altamente efficiente e moderna. Tutte le info per guidare in Spagna, sono disponibili a questo link.

DOCUMENTI E DOGANE

Non c’è obbligo di esibire documenti alla frontiera, ma si è sempre tenuti a portare con se una Carta d’Identità o passaporto. Si raccomanda, soprattutto, di portare la C.I. dei propri figli minorenni, anche se si viaggia in auto o in treno. Consultate la nostra sezione speciale, a tal proposito.

Cani e gatti entrano liberamente, purché muniti di libretto sanitario e certificato recente del veterinario dell’ASL di residenza, che attesti la buona salute. I cani devono essere vaccinati contro la rabbia da almeno 21 giorni.
Si ricorda che agli animali deve essere applicato l’apposito microchip.
Per volare con animali si invita a consultare la sezione relativa alle singole Compagnie aeree.

VALUTA E CAMBIO

Dal 1 Gennaio 2002, l’Euro è diventato la moneta ufficiale del Paese, soppiantando le dracme. Ormai, quasi ovunque, è possibile pagare direttamente con Carta di Credito e prelevare contante presso gli sportelli automatici. Tenete presente, tuttavia, che in alcune piccole città, e luoghi meno turistici, potreste trovare difficoltà nell’effettuare pagamenti con carta di credito. Una riserva di contanti è sempre consigliata.
Chi avesse bisogno di entrare in banca, tenga presente che generalmente è aperta dal Lunedì al venerdì, dalle 08:30 alle 14:00. In linea generale, gli sportelli sono chiusi il sabato, domenica e festivi.

INFO PRATICHE

Poste Spagna

ORA

In Spagna, le lancette dell’orologio sono un’ora in avanti rispetto al meridiano di Greenwich (UTC/GMT +1 ora). L’ora legale inizia dal 25 Marzo al 28 Ottobre con le lancette in avanti di una ulteriore ora rispetto a Greenwich.

POSTE

La posta nazionale spagnola è identificata con il nome Correos. In genere, gli uffici sono identificati da una scritta blu su sfondo giallo. Gli sportelli sono aperti nei giorni feriali dalle 07:30 alle 14:00; nelle grandi città, potrete trovare la Posta Centrale aperta fino a tarda serata, dal lunedì al venerdì, ed il sabato mattina.

Lista de Correos è un comodo servizio di fermoposta che consente, a chi ne facesse richiesta, di ricevere corrispondenza anche non avendo un indirizzo di recapito. Ideale se siete in vacanza ed avete necessità di farvi spedire qualcosa. Il documento di riconoscimento in corso di validità, è obbligatorio per usufruire di questo servizio. Lista de Correos è disponibile in numerosi uffici postali del Paese.

NEGOZI

Non esistono orari regolamentati, ma, molto dipende dalla zona e dal periodo. In genere i negozi sono aperti dal lunedì al sabato, dalle 09 alle 14 e dalle 16:30 alle 20:30. Gli orari possono variare a seconda della zona e del periodo. I grandi magazzini ed i centri commerciali fanno orario continuato. Solo la domenica, quasi ovunque, i negozi sono chiusi.

FARMACIE

Con poche eccezioni, le farmacie osservano i medesimi orari dei negozi. In genere, sono aperte nei giorni feriali dalle 09:00 alle 14:00 e dalle 16:30 alle 20:30. Alcune, sono aperte 24 ore su 24. Pressoché impossibile trovare esercizi aperti la domenica, giorno di chiusura.

TELEFONO

In Spagna, il sistema utilizzato è GSM 900/1800, lo stesso dei principali Paesi europei. Potrete, dunque, utilizzare tranquillamente il vostro smartphone italiano, francese….
Per chiamare i telefoni in Spagna, bisogna inserire il prefisso internazionale spagnolo 0034, seguito dal numero telefonico.
Con l’abbattimento dei costi del roaming, potrete tranquillamente chiamare dalla Spagna usufruendo della vostra tariffa nazionale. In alternativa, potete utilizzare le classiche chiamate VoIP, o effettuare le videochiamate, utilizzando una linea WI-FI libera.

MUSEI, SITI RELIGIOSI

Non esiste nessuna regola fissa ma, generalmente, i musei osservano orari molto simili ai negozi. In inverno, tuttavia, molti edifici chiudono prima delle 20. Il giorno di chiusura varia a seconda del luogo. Nella maggior parte dei casi, la chiusura avviene il lunedì, martedì o la domenica. Si consiglia di verificare gli orari di visita, sulle nostre guide alle singole città spagnole.

Chi volesse visitare i siti religiosi, tenga presente la regola che vige in tutto il mondo. Massimo silenzio. Spegnere il cellulare. Vestirsi in modo decoroso. Durante gli orari di celebrazione della Santa Messa, le visite non sono possibili.