EnglishItalian

ACCEDI | ISCRIVITI | SHOP

Amoeba Hollywood

Info lratiche Amoeba Hollywood

AMOEBA HOLLYWOOD

Amoeba Hollywood

Nell’era del digitale, dove tutto (o quasi) può essere reperito facilmente, esiste ancora una buona fetta di individui profondamente legati ai supporti. La prima cosa che potrebbe venire in mente è l’ebook. Ancora oggi, mi domando, come possa essere possibile che tantissime persone preferiscano un eReader ad un buon libro. Per non parlare, poi, dei giornali. Adoro l’odore dei giornali. Aprire il quotidiano. Sentire la carta tra le mani.

Adoro, soprattutto, mettere le mani su un vinile.
Già dalla copertina.
Passare tra le mani le meravigliose cover da 30×30. Mettere un bel disco nel piatto. Il fruscio di sottofondo. Ascoltare un disco dal vivo su vinile è qualcosa di impareggiabile, come un giro nel negozio più grande, rifornito, variegato di tutto il mondo.

Quando, per la prima volta, ho messo piede all’Amoeba Hollywood, ho avvertito quella strana sensazione che, probabilmente, solo da bambino avessi provato. Probabilmente, la stessa sensazione provata dai bambini che hanno messo piede alla Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka.

“Cazzo. Allora il Paradiso esiste” sono state le parole di Marco, da sempre, mio fedele compagno di viaggio. E non avrei potuto dargli torto

Amoeba Hollywood è uno di quei luoghi per cui valga spenderci una intera giornata. Non solo da parte di coloro che, come il sottoscritto, fossero amanti dei vinili, del rock e della musica in generale.

Amoeba è un luogo in cui perdersi tra la fila interminabile di scaffali. Qui, sotto un unico tetto, troverete la più incredibile, ampia e variegata collezione di musica e film del pianeta. Almeno credo.
Milioni di cd, dvd e vinili stipati. Anche se non aveste intenzione di acquistare, al termine della visita lascerete l’Amoeba Hollywood carichi di oggetti. Provare per credere.

Visitare l’Amoeba Hollywood è come andare in un museo. Troverete migliaia di persone, tra appassionati o semplici curiosi. Il personale, particolarmente esperto, potrà darvi tutte le informazioni che desideriate. Grazie alla ricca collezione di articoli usati, potrete trovare, magari, il vostro cd o vinile desiderato. Naturalmente, la collezione cambia nel giro di pochissimo tempo. Dovrete essere anche fortunati a trovare quello che cercate!

L’Amoeba Hollywood è anche il luogo ideale in cui conoscere persone e, soprattutto, entrare a stretto contatto con artisti indipendenti o di fama internazionale. Non di rado, infatti, potrete assistere ad esibizioni dal vivo di grandi artisti. Qui, sono passati Elvis Costello, Black Flag, Los Lobos, Blackalicious, Jurassic 5, The Roots, Terence Blanchard, John Cale, P.J. Harvey, Nancy Sinatra, The Melvins, Blind Boys of Alabama, Paul Westerberg, Lucinda Williams, Pat Benatar, Poncho Sanchez, Ben Harper, Belle & Sebastian, The Rapture, Queens of the Stone Age, Supergrass, The Raconteurs.

Le straordinarie esibizioni, sono state poi incise su disco. Attraverso questo link, il sito ufficiale con tutte le news dal mondo Amoeba.

Vinili Amoeba

INFO PRATICHE

L’Amoeba Hollywood è stato inaugurato nel novembre del 2001, dopo San Francisco (1997) ed il primo Amoeba Berkeley, nel 1990.

ORARI

L’Amoeba Hollywood è aperto tutti i giorni, con i seguenti orari:
dal Lunedì al Sabato, dalle 10:30 alle 23:00. Domenica, dalle 11:00 alle 22:00

Amoeba – Trade Counter Hours, è aperto dal Lunedì al Sabato dalle 10:30 alle 21:00. Domenica, dalle 11:00 alle 20:00.

COME ARRIVARE

Il negozio è situato al 6400 Sunset Blvd di Los Angeles, CA 90028. Può essere raggiunto facilmente in auto o con i mezzi pubblici.

In metro, bisogna prendere la Red Line 802, e scendere alla fermata Hollywood/Vine. Si arriva in meno di 10 minuti a piedi.
L’autobus 2/302, ferma, invece, proprio di fronte al negozio. Si scende alla fermata Sunset/Ivar.

Chi arrivasse in auto, potrà parcheggiare gratuitamente, presso le due ampie aree su Cahuenga St. Ad Ivar, invece, proprio nei pressi dello Store, c’è un piccolo parcheggio: molto improbabile che riusciate a trovare un posto libero in quest’ultimo. Si ricorda che per chi usufruisse del parcheggio gratuito, l’auto dovrà sostare soltanto per due ore. Si consiglia, pertanto, di utilizzare l’ampio parcheggio cel complesso Arclight Cinemas, poco distante da qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *