Lingua

Fortezza di Poenari

Fortezza di Poenari

Ultime pubblicazioni

tutto sulla Fortezza di Poenari, il vero Castello di Dracula

FORTEZZA DI POENARI

Fortezza di Poenari

La Transilvania ed il fascino intramontabile di Dracula. Un accostamento di grande impatto per l’immaginario collettivo. Il mito di Dracula è legato, in maniera indissolubile, alla Romania e alla Transilvania. Ecco, dunque, perché non si può restare indifferenti al richiamo di Vlad Tepes.

Il Castello di Bran, è il luogo più turistico e conosciuto. La Fortezza di Poenari, invece, è da molti considerata il vero Castello di Dracula. Ecco, perché, chi volesse mettersi alle tracce del famoso Vlad Ţepeş, non potrà fare a meno di visitare la Fortezza di Poenari. O, almeno, ciò che resta di essa.

Il Castello fu eretto nel XIII secolo. Dopo essere caduto in rovina, fu rimesso a nuovo da Vlad III di Valacchia, il personaggio che ha ispirato il mito di Dracula. Per quanto, oggi, possa essere un rudere, il luogo è davvero magico e suggestivo. Dovrete salire quasi 1500 scalini per raggiungere la Fortezza di Poenari. La fatica, però, è ricompensata dalla magia del luogo e dalla vista assolutamente fantastica.

INFO PRATICHE

COME ARRIVARE

Bucarest rappresenta la base di partenza per raggiungere la Fortezza di Poenari. Naturalmente, il solo modo per arrivare, è con l’auto. Se atterrate a Bucarest, potete noleggiare un’auto, direttamente all’aeroporto. In caso contrario, se doveste partire dal centro di Bucarest, troverete numerose agenzie locali.

Il nostro consiglio è di prenotare in anticipo, in modo da ottenere il prezzo miglior. Da questo link, potete effettuare una comparazione, ed ottenere il prezzo migliore.

Da Bucarest, bisogna percorrere circa 180 chilometri per arrivare a destinazione. Poco più della metà, potete percorrerlo su tratto autostradale.

Bisogna seguire le indicazioni per Pitesti e, successivamente, Curtea de Argeş, la città più antica della Romania. La Fortezza di Poenari, si trova a circa 30 chilometri a nord. La strada non è delle migliori, e bisogna procedere con estrema cautela.

Le indicazioni per Poenari, lungo il tragitto, non mancano.

LA SALITA

Lasciata la macchina, ci sono quasi 1500 scalini da affrontare per arrivare alla Fortezza. Il sentiero, non è impervio ma, non è per tutti. Se siete pigri, vi conviene desistere.

Si sale attraverso il bosco e la folta vegetazione. Anche in piena estate, quindi, non dovrete fare i conti col sole che batte. Fate diverse pause e, ovviamente, non dimenticate di portare con voi l’acqua.

COSA VEDERE

Del Castello sono visibili solo rovine e alcune mura. Non per questo non vale la pena arrivare fin quassù. Anzi. L’atmosfera è quasi surreale. La vista, a dir poco magnifica. Da qui, sembra essere davvero in un altro mondo. E, ci si spiega molto facilmente il motivo per cui Vlad avesse costruito la sua fortezza inespugnabile proprio quassù. Davvero un luogo magico e suggestivo.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *