it Italian

VISITARE BASTIA

Bastia è una città corsa, dall’animo profondamente ligure, con quella atmosfera tipica dei “carrugi” genovesi, i suoi stretti vicoli e le stesse case.

Visitare Bastia

Ed è il Porto, il punto di partenza ideale per visitare Bastia; proprio qui si respirano quelle atmosfere tipicamente liguri, con il pianterreno delle vecchie case aperto sulle terrazze dei ristoranti. Place Saint Nicholas è un'ampia piazza, particolarmente animata durante il periodo estivo. Potrete fermarvi tra palme e platani, seduti a un tavolino dei tanti Café e locali presenti; in mezzo, è situato il monumento ai caduti ed una statua in marmo di Napoleone. La parallela del Boulevard, ossia Blvd Paoli, è la via dei negozi e dei grandi magazzini.

VP-nuit

Photo, 2008 Jean-Michel Raggioli

Dalla piazza, passeggiando per le stradine, si raggiunge la barocca Église Saint Jean Baptiste. È la chiesa dalla facciata neoclassica, coi due campanili, ben visibile all'arrivo dal porto. Bella di sera, tutta illuminata, e belli gli interni: navata unica ed alcune tele interessanti. La chiesa è situata nei pressi di Place du Marché, animata zona e a di bancarelle. È questo, il quartiere di Terra Vecchia che conduce alla Marina. Barche e yacht ormeggiati, e bar e locali che costeggiano Quai 1er Bataillon de Choc, Rue de la Marine e Quai Albert Gillio fino ai Jardins Romieu; quest'ultimi, sono attraversati dalla scalinata che porta fino alla Cittadella. In alternativa, da Cours Favale, si accede attraverso l'antica Porta Louis XVI.

La Cittadella di Bastia risale al XV secolo: da bastione si è rapidamente trasformato nel corso dei secoli in vero e proprio quartiere, meglio conosciuto come Terra Nova; tale appellativo è stato utilizzato proprio in relazione alla sua funzione di bastione protettivo del primo e antico quartiere di Bastia, ovvero Terra Vecchia. Nel dedalo di vie strette e ripide si trovano il Palais des Gouverneurs ed il Duomo di Bastia.

Palazzo_governatori_Bastia

Nel Palais, un edificio più volte ristrutturato nel corso degli anni, ha sede il Musée de Bastia, museo di storia della città. L'esposizione permanente si svolge principalmente attraverso tre aree tematiche: urbanizzazione, quadro politico-economico-sociale della città e ricchezza intellettuale ed artistica. Accanto, spesso ci sono esposizioni temporanee più o meno interessanti. In bassa stagione, da Ottobre ad Aprile, il museo è aperto dal martedì al sabato, dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00; INGRESSO GRATUITO in tutte le sale e ai giardini. Da Maggio a Settembre è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:30 (a maggio, giugno e settembre è chiuso il lunedì), con ingresso a pagamento di 5,00€. Per maggiori info potete consultare il sito ufficiale da questo link.

Nel cuore della cittadella si trova la chiesa Sainte Marie, antica cattedrale barocca costruita nel 1495, e ristrutturata tra il 1604 ed il 1619. Interno, stile barocco, con tre navate. Interessante, la domenica alle 10:00, la messa cantata. Info reperibili a questo link.

VISITARE BASTIA E I SUOI DINTORNI

Chi decidesse di visitare Bastia, avrà modo di ammirare alcuni fantastici luoghi, poco distanti da qui.

Saint Florent, è uno splendido villaggio, a circa mezz'ora di auto, ad ovest di Bastia. È molto conosciuto soprattutto per gli amanti del mare e delle spiagge più selvagge; ma, è anche una splendida cittadina che potreste visitare in mezza giornata. Saint Florent si raggiunge attraverso la D81.

Corse-eglise4

Prima di arrivare, gli amanti del vino, possono fare una deviazione per Patrimonio, piccolo villaggio corso di meno di 1000 abitanti. Importante non solo per la presenza dell'Église Saint Martin, una chiesa davvero splendida in una posizione estremamente suggestiva.

Patrimonio è stato il primo comune dell'isola ad ottenere l'AOC (Appellation d'Origin Controllée) per i suoi vini; troverete diversi Domain lungo il tragitto per una degustazione. Un modo come un altro per spezzare la quotidianità del mare; del resto, siamo pur sempre il Francia!

St-Florent_cathédrale_façade_sud

Photo, 2011 Pierre Bona

Saint Florent è un bel borgo che si stende sulle alture. La Cittadella genovese, del XV secolo, è un insieme di piccole e caratteristiche vie che regalano scorci particolari. Non lontano dal borgo, la D238 si inerpica fino alla strada Chemin de la Cathédrale; qui, è situata Sainte Marie de l'Assomption, meglio conosciuta come Cathédrale du Nebbio. Si tratta di uno splendido edificio in stile romanico del 1125, dagli interni riccamente decorati, monumento storico francese.

Raggiungere Bastia da Belgio, Italia, Francia, Germania, Spagna in aereo o nave. Info pratiche e collegamenti dalle destinazioni europee

Muoversi per Bastia autobus, chemins de Fer de la Corse, Périurbaine Bastia-Biguglia-Casamozza. Tutte le info pratiche con orari e biglietti.

La guida di Kanoa della Corsica: Ajaccio, Bastia, Bonifacio e le migliori spiagge. Breve presentazione e tutto sul clima e quando andare

Palombaggia, Rondinara, Santa Giulia, Cuparbia, Saleccia, Roya, Roccapina, Loto... la guida alle più belle spiagge della Corsica, dalle note alle solitarie.

0
0
0

FOLLOW US

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

HOME PAGE  |  CHI SIAMO  |  CONTATTACI  |  COLLABORA CON KANOA

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari

SEGUICI ATTRAVERSO I NOSTRI CANALI SOCIAL UFFICIALI

© 2015 J.L.Defoe. È vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti.
I nomi e i brand presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari