Lingua

Visita di Amboise
Cosa fare e vedere durante la visita di Amboise. Guida ai principali lioghi d’interesse.

VISITA DI AMBOISE

Tutto sulla città

La Francia

Prenotazioni

Amboise è una splendida cittadina che va visitata lentamente, senza fretta. Oltre al Castello, splendido con vista suggestiva sulla Valle, potrete visitare interessanti monumenti. Visitare Amboise, inoltre, non può prescindere da Chenonceau, poco distante da qui.

Per questo, consigliamo di soggiornare almeno una notte in città.

PRIMA TAPPA VISITA DI AMBOISE

Visita di Amboise

Photo ©, Wolkenkratzer

Lasciata Gare d’Amboise, il centro si raggiunge in circa 15 minuti di camminata a piedi, attraversando il Pont du Maréchal Leclerc.
Lo splendido centro storico, ed il Castello, si mostrano in tutta la loro bellezza.
Al centro della Loira, il piccolo isolotto de l’Il d’Or divide il fiume in due rami. Proprio in questo lembo di terra, troverete il Campeggio municipale; una buona base per la Loira.

Superato il ponte, è il Castello a catturare tutte le attenzioni. Affascinante, suggestivo e con una vista davvero pazzesca. Dovrete percorrere la lunga rampa di accesso alla terrazza. Da qui, la vista sulla Loira e sulla città vecchia è davvero magnifica.
Belli anche gli interni e le sale. Curati i giardini. Nella Chapelle Saint Hubert, vero e proprio gioiello gotico, si trova la tomba di Leinardo Da Vinci.
Il Castello è aperto tutti i giorni dell’anno con prezzi, per adulti, a partire da 11.70€ a persona. Possibilità di utilizzare audioguida oppure iPad.
Tutte le info alla nostra pagina speciale, da questo link.

La piazza Michel Debré, da cui domina il Castello, è un susseguirsi di negozi e locali. Poco più avanti, prima di imboccare Rue François 1er, un bellissimo scorcio mostra la Tour de l’Horloge, lungo Rue Nationale. Nel XV secolo rappresentava la vera e propria porta d’ingresso principale della città. Con Carlo VII fu trasformato in campanile e, dopo una sottoscrizione pubblica, fu installato un orologio.
Rue Nationale, è una vera e propria via dello shopping con negozi e tantissime boulangerie e sale da The. Da Boulay Jean Marc Bertrand Jean-Marc Bertrand, la qualità dei prodotti è davvero buona. Più avanti, L’Ancrée des Artistes, è un bistrot dal buon rapporto qualità-prezzo. Qualità super, prezzi un po’ più alti e tempi di attesa un po’ lunghi per Les Arpents; chi c’è stato, ne è rimasto piacevolmente soddisfatto.

Amboise - Eglise Saint-Florentin rue François Ier (1-2014) 2014-08-18_15.42.45

Photo ©, BUFO88

Poco distante, Saint-Florentin è una bella chiesa, monumenti storico dal 1962. Chiusa per tantissimi anni, solo nel 2010 è stata riaperta al pubblico. Oggi, si possono ammirare l’interno in stile neogotico, le vetrate del maestro Max Ingrid e un’acquasantiera, monumento storico dal 1907.
Spesso, sono ospitate esposizioni temporanee.
La Chiesa è aperta tutti i giorni dell’anno, dalle 10:00 alle 19:00. Ingresso gratuito.

Percorrendo interamente Rue Nationale, si raggiunge l’église Saint-Denis, chiesa edificata nel XII secolo, ed originariamente dedicata al culto pagano. Bello l’ingresso, le sculture e i dipinti all’interno.

SECONDA TAPPA VISITA DI AMBOISE

Chateau Clos-Lucé è stata l’ultima dimora di Leonardo Da Vinci, tappa fondamentale durante la visita di Amboise.
Potrete lasciarvi trascinare dal genio di Leonardo che, proprio in questo luogo, trascorse gli ultimi anni della sua vita, dal 1516 al 1519. Potrete visitare lo splendido parco di oltre 7 ettari e la casa di Leonardo, con la camera da letto riportata all’origine, una cappella e diverse sale.

Clos luce 04

Photo ©, Nadègevillain

Da non perdere le perfette riproduzioni delle sue grandi invenzioni, perfettamente funzionanti, allestite nel parco. Potrete imparare davvero tutto sul genio di Leonardo.
Aperto tutti i giorni dell’anno, tranne il 25/12 e il 01/01.
Orari di apertura: gennaio, 10:00-18:00; febbraio-giugno, 09:00-19:00; luglio-agosto, 09:00-20:00; settembre-ottobre: 09:00-19:00; novembre-dicembre, 09:00-18-00.
Il biglietto intero costa 15.50€, mentre ridotto per ragazzi dai 7 ai 18 anni, 11.00€. Potete acquistare i biglietti direttamente online, attraverso questo link.

Da qui, bisogna camminare per meno di 10 minuti su Allée du Pont Moulin per raggiungere Chateau Gaillard, luogo da non perdere durante la visita di Amboise.
Una tenuta di grande interesse storico, essendo appartenuta ai reali. Nel suo prestigioso possedimento, Carlo VIII presentava ai visitatori le sue rare ed
eccezionali specie di agrumi.
Chateau Gaillard, inoltre, è stato uno dei primi Castelli rinascimentali in Francia.

Il Castello è di dimensioni piuttosto ridotte, ma piuttosto suggestivo, con stanze recentemente restaurate. La tenuta, del resto, è stata aperta al pubblico per la prima volta nel 2014.
Nei diversi ettari di possedimento, potrete passeggiare lungo i vari sentieri, tra profumi e colori.
Aperto tutti i giorni, dal 31 Marzo al 04 Novembre, dalle 11:00 alle 19:00.
Solo a Luglio e Agosto, ogni venerdì, visita guidata notturna alle 22:15. Noi la consigliamo vivamente per lo splendido colpo d’occhio della tenuta, tutta illuminata.
Il biglietto a tariffa intera, con visita guidata inclusa, costa 12.00€. Ridotto, dai 7 ai 18 anni, 8.00€. Gratis per bambini under 7.

Mini Châteaux Val de Loire Sully-sur-Loire-2

Photo ©, René Cortin

A chi volesse restare in zona, consigliamo di fare una scappata al Parc des mini-chateaux che, nei due ettari di estensione, propone circa 40 riproduzioni fedeli dei più importanti parchi della Loira. Il tutto, realizzato in un’area con giochi e attrazioni per i più piccoli.
Siamo certi che questo parco farà la felicità sia dei grandi che dei più piccoli, durante la vostra visita di Amboise.
Il Parco è perfettamente accessibile dalle persone a mobilità ridotta.

Il Parco è aperto dal 31 Marzo al 04 Novembre.
La tariffa per adulto è di 14.00€, e per bambini dai 4 ai 12 anni, 10.50€.
Gratis per bambini fino a 4 anni non compiuti.
Il Minipark Castle si trova a poca distanza dal centro, a circa 3500m dal Castello Reale. Una buona soluzione potrebbe essere di arrivare in bici; con la due ruote potrete anche girare all’interno del parco.
Disponibile anche un ampio parcheggio.

Naturalmente, la vostra visita di Amboise non potrà prescindere dal Castello di Chenonceau, tra i più belli della zona. Se il tempo a vostra disposizione fosse tiranno, non indugiare e recativi direttamente a Chenonceaux.
Bisogna percorrere circa 13 km per arrivare a destinazione.
Se non disponete di un vostro mezzo, consigliamo la linea C del bus. Il biglietto di acquista a bordo al costo di 2.40€. Occhio soltanto alle frequenze, davvero limitate. Arriverete a destinazione in circa 10 minuti.
Il treno è sconsigliato perché non esistono collegamenti diretti; dovrete spostarvi in direzione di Tours per poi prendere un altro treno per Chenonceau.

Condividi l'articolo