Lingua


Tutte le info per arrivare ad Abu Dhabi dall’Italia in aereo.


ABU DHABI

Abu_Dhabi_Skyline

Storia, Cultura, Avventura… Abu Dhabi affaccia sul cristallino Golfo Persico, e prevalentemente deve la propria Economia all’industria petrolifera; meno luccicante della famosissima Dubai ma non meno affascinante, con antichi reperti storici risalenti addirittura al III Millennio. Questi elementi ne fanno una meta per tutti i gusti.

Abu Dhabi è in continuo progresso: impossibile annoiarsi, tra un safari di notte, una partita di golf, un tuffo nel suo bellissimo mare; non mancano neppure i momenti per lo shopping, con i sontuosi Mall (i centri commerciali) a disposizione dei visitatori. Qui si fanno le cose in grande… tanto da creare il World Ferrari, un parco tra i più grandi al mondo, dedicato al Mito Ferrari; questo e molto altro ad Abu Dhabi…un Emirato tutto da vivere!!

COME ARRIVARE

AEREO
Etihad Airways ha la sua base operativa presso l’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi; la prestigiosa compagnia aerea collega l’Italia con voli diretti dalle città di: Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia. Per offerte e informazioni, vi invitiamo a cliccare sul seguente link:Deals Page Italy

I voli diretti dall’Italia potrebbero essere operati anche da Alitalia, oppure dalle principali città italiane con scali a Fiumicino o Malpensa, e poi diretti fino ad Abu Dhabi.

L’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi dista dal centro cittadino circa 35 Km; potrete raggiungere il centro città in 2 modi:

1)Bus A1 che serve tutti e tre i Terminal e ferma in pieno centro, in prossimità di Abu Dhabi Mall. Il servizio funziona H24 con partenze ogni 30 minuti in base alla fascia oraria; il tempo di percorrenza è di 45 minuti/1 ora. Da sottolineare che nonostante questa tipologia di trasporto sia un po’ snobbata, a nostro avviso è piuttosto efficiente ed economica.

2)Potrete scegliere fra i taxi a tassametro e le limousines a tariffa fissa; i cartelli per raggiungerli sono chiari. I taxi a tassametro, sono meno cari delle limousines. Per andare fino alla Corniche od alla Tourist Club Area, il prezzo è di circa 70/80 AED.
Le limousines hanno una tariffa fissa a seconda della destinazione, al terminal 1 o 3 le tariffe sono esposte ai lati del marciapiede.

Kanoa ricorda che Abu Dhabi dista 150 Km da Dubai, circa 2 ore di auto: visitarle entrambe, quindi, è una opzione estremamente valida.

Esiste anche un trasferimento in Bus Dubai/Abu Dhabi e viceversa.

I pullman che effettuano il servizio sono conosciuti come Emirates Express, appartengono alla RTA di Dubai che opera in collaborazione con la Abu Dhabi Department of Transport.

I prezzi variano tra i 20 e 30 AED.


INFO PRATICHE

Il fuso orario è di +4′ rispetto all’Italia.

La corrente elettrica è di 220 e 240 volt, 50Hz. Le spine più diffuse sono del tipo tripolare quadrato.

VALUTA E DENARO
La valuta degli Emirati Arabi Uniti è il Dirham (AED), suddiviso in 100 fils. Negli Emirati Arabi Uniti non esistono regolamenti in materia di denaro, e tutte le principali valute estere sono accettate per il cambio presso le banche ed i maggiori hotel. Il cambio del Dirham verso il dollaro USA, è fisso. I migliori tassi di cambio sono offerti dai cambiavalute che si trovano sul territorio, in particolare nei suk e nei centri commerciali. Le principali carte di credito sono accettate ovunque. Gli sportelli bancomat sono disponibili in tutto il Paese. Le banche sono generalmente aperte da sabato a giovedì dalle 8:00 alle 13:00, e alcune anche dalle 16:00 alle 20:30.

Consigli per le Donne
Anche se è liberale, cercate di vestirvi in modo tradizionale per rispetto alla locale cultura degli Emirati. Una volta fuori da Abu Dhabi, prevale un atteggiamento più conservatore. Non indossate abiti aderenti o scollati e nei taxi accomodatevi sempre sul sedile posteriore. Nelle banche, negli uffici Etisalat (la compagnia telefonica nazionale), negli uffici postali e nelle biblioteche ci sono solitamente zone o sportelli separati per le donne – ideale quando c’è coda. Nei piccoli ristoranti arabi e indo-pachistani sarete spesso accompagnati nella ‘sala familiare’. Non sarete obbligati ad accomodarvi qui, ma la sala vi offrirà un riparo dagli sguardi degli uomini.

SE DOVESTE ANDARE IN SPIAGGIA, tenete presente che alle donne è permesso il classico Bikini, mentre è fatto assoluto divieto, invece, per topless e tanga.

Gli uomini devono evitare assolutamente di indossare i costumi a slip: un boxer classico da mare può andare più che bene.

[huge_it_portfolio id=”4″]